Articoli originali | open access
Sottoposto a Peer review

Brancospasmo indotto dall’esercizio

V. Di Fonzo, S. Palermi

Sport and Anatomy Fascicolo 3-2018, pagine: 74-75
@ Pisa University Press 2018
Pubblicato: 20 febbraio 2020


L’intero articolo è disponibile

Riassunto

L’asma è una patologia molto frequente non solo nella popolazione generale, ma negli atleti in particolare. Quando si sottopone l’organismo a esercizi intensi o di resistenza, le vie aeree possono subire modifiche funzionali, soprattutto a carico della muscolatura liscia che contraendosi automaticamente genera un broncospasmo. Durante una intensa attività fisica, è necessario aumentare il flusso di aria inspirata, sia aumentando il numero di atti respiratori per minuto sia aumentando la velocità del ciclo inspirazione-espirazione. Ciò determina un flusso di aria più rapido nelle vie respiratorie. L’aria inspirata, che normalmente viene riscaldata dalle narici, entra pertanto nelle vie aeree più fredda e secca del solito, innescando la contrazione della muscolatura bronchiale. L’approccio farmacologico prevede l’utilizzo di beta-2 agonisti, anticolinergici, corticosteroidi sistemici, e la somministrazione di liquidi e di ossigeno.


Parole chiave

Broncospasmo · Asma · Esercizio fisico

Percorso di valutazione

Peer reviewed. Certificazione della qualità


Abstract

Asthma represents a frequent disease not only in general population, but even among athletes. During intense or resistance exercises, distal respiratory tract could suffer from functional changes, especially in smooth muscles, causing automatic contraction and restriction of airway determining a bronchospasm. Indeed, during physical activity is necessary to increase the airflow, both increasing respiratory frequency and the speed of inhalation-expiration cycle. Therefore, a faster flow of air within respiratory tract is determined. The inhaled air, that is usually warmed through the nasal cavities, reaches the respiratory tract colder, causing contraction of bronchial musculature. The pharmacological approach includes beta-2 agonists drugs, anticholinergic drugs, systemic corticosteroids, fluid administration and oxygen supplementation.

Keywords

Bronchospasm · Asthma · Physical Exercise

L’intero articolo è disponibile