Articoli originali | open access
Sottoposto a Peer review

Protocollo di allenamento per il miglioramento della RSA in squadre dilettantistiche

G. Drigiannakis, A. Tibaudi

Sport and Anatomy Fascicolo 1-2017, pagine: 16-22
@ Pisa University Press 2017
Pubblicato: 15 dicembre 2017


L’intero articolo è disponibile

Riassunto

Obiettivo: Lo scopo di questa ricerca è di introdurre un allenamento specifico per il miglioramento della RSA, della durata di 6 settimane, nel microciclo settimanale (4 allenamenti + partita) durante il periodo agonistico in una squadra dilettantistica. Alla fine di questo periodo si sono valutati i risultati ottenuti. Metodi: Agli allenamenti specifici hanno partecipato 20 calciatori dilettanti di età media 23,1 anni (fra i 16 e i 36 anni). Sono stati svolti 6 allenamenti specifici (di mercoledì) nell’arco di sei settimane. Per la valutazione dei risultati è stato eseguito il test di Capanna-Sassi iniziale e finale. A questo lavoro non hanno partecipato i portieri. Risultati: Analizzando i risultati del test di Capanna-Sassi iniziale e finale si puo’ concludere che, dopo lo svolgimento degli allenamenti specifici, la RSA risulta migliorata. Conclusioni: Grazie allo sviluppo della RSA la migliore forma fisica e di conseguenza le migliori prestazioni dei singoli calciatori hanno fatto si che nell’ultimo periodo del campionato la squadra ha ottenuto risultati positivi nelle partite disputate.


Parole chiave

RSA; Test Capanna-Sassi; Valutazione fisica

Percorso di valutazione

Peer reviewed. Certificazione della qualità


Abstract

The purpose of this study is to introduce one specific training for the improvement of the RSA (Repeated Sprint Ability), lasting 6 weeks, in the weekly micro-cycle (4 trainings + game) during the agonistic period in a amateur team. At the end of this period the achieved results were evaluated. Twenty amateur footballers took part in the study with an average age of 23,1 years (from 16 to 36 years old). Six specific trainings (on Wednesday) were carried out over six weeks. For the evaluation of the results, the Capanna-Sassi test was performed both at the beginning and the end of the six specific trainings. Goalkeepers did not participate in this study. Having analyzed the results of the Capanna-Sassi test, both the initial and final, it can be concluded that, after the specific training sessions, the RSA results improved. Thanks to the RSA, the physical condition and the performance of the single footballers ameliorated significantly. Consequently, the team achieved positive results in the matches played during the last agonistic period.

Keywords

RSA; Test Capanna-Sassi; Athletic performance

L’intero articolo è disponibile