Articoli originali | open access
Sottoposto a Peer review

Traumatismi del rachide cervicale

F. Petrone, F. Gambardella

Sport and Anatomy Fascicolo 3-2018, pagine: 91-93
@ Pisa University Press 2018
Pubblicato: 20 febbraio 2020


L’intero articolo è disponibile

Riassunto

In presenza di trauma cranico, il medico di campo è sempre chiamato a valutare attentamente una eventuale concomitante lesione del rachide cervicale. A tal fine è necessario valutare le funzioni motorie e sensitive del paziente, se cosciente. In ogni caso, nel sospetto di un possibile traumatismo del rachide cervicale è necessario provvedere all’immobilizzazione della regione del collo con posizionamento di collare cervicale rigido. Il posizionamento del collare deve avvenire secondo procedure definite, atte a limitare possibili danni midollari dovuti alla mobilizzazione di strutture vertebrali potenzialmente lese. Il paziente deve essere trasferito in una unità di emergenza per valutare l’eventuale lesione delle strutture ossee del rachide cervicale.


Parole chiave

Rachide cervicale · Midollo spinale · Immobilizzazione · Collare cervicale

Percorso di valutazione

Peer reviewed. Certificazione della qualità


Abstract

In the case of head injury, the sport doctor has to carefully evaluate a possible associated neck injury. To this scope, is mandatory to assess motor and sensitive functions, if patient is conscious. In any case, in the suspicion of a possible cervical spinal trauma, is necessary to immobilize the neck region through the application of a rigid cervical collar. The collar positioning has to follow specific procedures aimed to limit eventual spinal cord damages related to uncontrolled mobilization of potentially unstable cervical vertebrae. The patient should be referred to an emergency unit to investigate the eventual involvement of bone structures or cervical spine.

Keywords

Cervical Spine · Spinal Cord · Immobilization · Cervical Collar

L’intero articolo è disponibile